Visto Australia: quali sono e come richiederli.

Study Australia offre assistenza per la richiesta di visto per l’ Australia con una consulenza personalizzata.

Se non hai un passaporto australiano, avrai bisogno di richiedere un visto per poter entrare in Australia.

Esistono diverse tipologie di visto che variano in base allo scopo del viaggio, alla durata e spesso all’età. E’ vero inoltre che in base alla nazionalità l’iter e la documentazione richiesta potrebbe variare. Essendo noi Education agent in Italia, spiegheremo in questo articolo le regole generali per cittadini con passaporto italiano, ma ci occupiamo anche di assistere studenti con passaporti diversi.

I principali visti che i cittadini italiani possono richiedere online per recarsi in Australia sono:

  1. Visto studenti (subclass 500)
  2. Working Holiday Visa (subclass 417)
  3. Visto Turistico (subclass 651)

 

Come Education agent, possiamo supportare i nostri studenti solo nella richiesta dei visti sopra citati.  Per i visti di lavoro, basati sulle vostre competenze, consigliamo di rivolgersi ad un migration agent qualificato (MARA). Study Australia collabora con un migration agent che può offrire la sua consulenza. Basta mandarci un’email o chiamarci e vi daremo subito il contatto.

Iniziamo a spiegare meglio ogni categoria di visto:

  1. VISTO STUDENTI

Il visto student non ha durata prestabilita, ma varia in base alla durata del corso scelto. Non ha limiti di età, né di nazionalità e si richiede online.

I corsi collegati a questo visto sono: corsi di inglese (superiori ai 3 mesi), corsi professionali, corsi universitari tra cui la ricerca.

Il visto studenti in Australia ti permette di lavorare part time, 40 ore ogni due settimane e ha un costo di 560 AUD, pagabili online con carta di credito.

Il visto si richiede alla fine dell’iscrizione alla scuola e dopo aver pagato il deposito richiesto e l’assicurazione medica OBBLIGATORIA (OSHC)

2. WORKING HOLIDAY VISA

Il Working Holiday Visa in Australia è un visto che ti permette di studiare e lavorare in Australia solo per ragazzi di determinate nazionalità, tra cui quella italiana dai 18 ai 31 anni. Dura un anno ed è rinnovabile per un secondo anno*.

Il Working Holiday Visa si può richiedere online dal sito del governo australiano con passaporto italiano in corso di validità e dal momento che verrà emesso avrete un anno per usarlo (prima dei 31 anni di età compiuti) e dal momento in cui entrerete in Australia partiranno i 365 giorni.

Se il vostro livello di inglese è basso oppure mirate al conseguimento di una certificazione ufficiale come IELTS, è consigliato iscriversi ad un corso di inglese per aumentare le possibilità di lavoro in Australia.

 

Meglio prenotare un corso di inglese direttamente dall’Italia per essere sicuri della qualità e affidabilità della scuola. Il prezzo del corso varia in base alla durata e quindi dal numero di settimane.

Consigliamo almeno un corso di 6 settimane per vedere veri miglioramenti.

3.  VISTO TURISTICO

Il visto turistico ha validità di un anno e permette di entrare e restare in Australia fino a un massimo di 3 mesi alla volta.

Con il visto turistico è possibile studiare inglese, massimo per 12 settimane, ma non è possibile lavorare. Inoltre il visto turistico per l’Australia è gratuito per i ragazzi italiani.

I VISTI DI LAVORO PER L’AUSTRALIA

Consigliamo di contattare un migration agent registrato MARA.

Lo studio come percorso per arrivare ad un visto di lavoro permanente in Australia.

Study Australia sostiene studenti interessati a svolgere esperienze di studio e di vita in Australia come crescita professionale e personale, ma anche per coloro interessati a rimanere in Australia a tempo indeterminato.

Investire nel sistema educativo australiano è un’ottima scelta per formarsi e soprattutto per rispondere ai requisiti dei visti.

Scegliere un corso universitario come Bachelor, Master o PhD è sicuramente la scelta migliore, tuttavia esistono corsi professionali di ottimo livello che vi permetteranno di rimanere sul territorio e lavorare grazie alle competenze acquisite.

Il Temporary Graduate Visa (485) vi permetterà di lavorare in Australia una volta terminato il vostro percorso di studi. Se deciderete di iscriversi ad un corso professionale di 2 anni legato a una professione presente nella lista MLTSSL (lista delle professioni richieste in Australia) è possibile richiedere un Temporary Graduate Visa al temine del corso. Questo visto vi darà la possibilità di lavorare in Australia per altri 18 mesi.

Se deciderete invece di frequentare un corso universitario di almeno due anni, potrete richiedere lo stesso visto della durata minima di 2 fino a 4 anni.

LAST, not LEAST, è indispensabile avere un’ottima conoscenza della lingua inglese certificata con l’esame IELTS.

Contattaci per informazioni su visti e corsi di studio in Australia.

Il nostro servizio è gratuito.